Al via il progetto UNESCO di Roma: questionario aperto fino al 13 maggio

74

Dal 1980 il centro storico di Roma è iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO, un riconoscimento che nel 1990 è stato esteso alle mura di Urbano VIII, alle proprietà extraterritoriali della Santa Sede e alla Basilica di San Paolo fuori le Mura. La Lista contribuisce alla salvaguardia e alla valorizzazione dei siti considerati di importanza mondiale, e a tale scopo è orientata l’attività della Sovrintendenza Capitolina con un apposito Servizio Gestione Sito UNESCO. Per valutare il grado di conoscenza e consapevolezza che i cittadini di Roma hanno rispetto al Sito UNESCO della città, è stato predisposto un questionario disponibile da oggi fino al 13 maggio all’indirizzo www.comune.roma.it/web/it/sondaggi-e-questionari.page. I cittadini residenti nell’intero territorio comunale, ma anche tutti coloro i quali per motivi di studio o lavoro vivono il centro storico di Roma, possono esprimere la propria percezione del valore storico e monumentale del Sito UNESCO, individuandone gli aspetti più rilevanti. Sulla base dei risultati e delle sensibilità emerse dal questionario, nella seconda fase del progetto a partire da settembre verrà organizzato un ciclo di incontri divulgativi aperti alla cittadinanza in collaborazione con l’istituzione Biblioteche di Roma, con l’obiettivo di approfondire la conoscenza delle caratteristiche del Sito UNESCO di Roma e di aprire un confronto diretto con i suoi primi fruitori, che potranno riscoprire la propria città secondo l’ottica del Patrimonio Mondiale UNESCO.