Ristorazione scolastica, al via la richiesta di agevolazione tariffaria 2024/2025

36

Fino al 30 settembre 2024 potranno essere presentate le domande per ottenere l’agevolazione tariffaria per la ristorazione scolastica riferita all’anno scolastico 2024/25. La richiesta è rivolta unicamente ai residenti a Roma (o con un cambio di residenza in corso da perfezionarsi entro il 30 settembre 2024). La domanda potrà essere presentata esclusivamente online attraverso il servizio disponibile seguendo il percorso: www.comune.roma.it > Portale Istituzionale > Servizi > Scuola > Ristorazione scolastica e diete speciali > Domanda Tariffa Agevolata Ristorazione Scolastica e Trasporto Riservato Scolastico. La richiesta di tariffa agevolata deve essere presentata ogni anno per ogni alunno sia nuovo iscritto, sia già fruitore del servizio e frequentante la scuola:

– dell’Infanzia (capitolina e statale)

– primaria

– secondaria di I grado.

In fase di compilazione della domanda, è necessario dichiarare:

– di essere in possesso (o di aver presentato richiesta) dell’Attestazione ISEE 2024 e

– autorizzare Roma Capitale al recupero telematico dalla banca dati dell’INPS delle informazioni riguardanti l’indicatore ISEE del minore per il quale si richiede l’agevolazione.

Per errori nella domanda inviata, occorre rivolgersi unicamente all’Ufficio municipale competente. Qualora la richiesta non venga presentata entro il termine del 30 settembre 2024, sarà applicata la quota contributiva massima in base al tempo scuola prescelto: tempo pieno, tempo modulare, servizio a domanda individuale. Per maggiori informazioni e dettagli su aventi diritto e modalità di presentazione delle domande consultare la pagina dedicata del Dipartimento scuola.