Decoro, al via intervento area Terminal Anagnina previsto da protocollo con Retake

24

E’ stato avviato da parte delle squadre del decoro di Ama un intervento massivo di rimozione di oltre 40 metri cubi di rifiuti accumulati nell’area sottostante al cavalcavia della Via Tuscolana nei pressi del Terminal Anagnina. L’operazione, che vede impegnati 8 operatori e 4 mezzi a vasca per due giorni, è la seconda fase di un intervento di ripristino del decoro nell’area della stazione Anagnina previsto dal protocollo d’intesa sottoscritto tra Roma capitale, Retake, AMA e ATAC nel giugno 2023 con l’obiettivo di migliorare il decoro urbano, promuovere azioni di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali e incentivare la partecipazione attiva dei cittadini nella cura di spazi pubblici, strade, piazze e aree verdi. Nell’area del Terminal Anagnina, il 18 novembre era stato effettuato un primo intervento che aveva impegnato i volontari di Retake, il Servizio Giardini e l’Ufficio decoro urbano di Roma capitale, operatori AMA e ATAC in operazioni di sfalcio, pulitura da scritte vandaliche, riverniciatura delle ringhiere e ripristino dell’illuminazione.

“Con questa operazione si rafforza ulteriormente la collaborazione tra l’amministrazione, Retake, AMA e ATAC avviata grazie al protocollo d’intesa. Un percorso iniziato con gli interventi già effettuati a Largo Agnesi di fronte al Colosseo e al Terminal Anagnina con una grande partecipazione di volontari che proseguirà con quello previsto alla stazione della Metro A Primavalle-Battistini. Luoghi di grande affluenza dove azioni di ripristino del decoro assumono un particolare significato. Il coinvolgimento della cittadinanza anche attraverso la grande rete di volontariato di Retake è un fattore fondamentale per far crescere il senso civico e la cura dei luoghi della città come beni comuni” dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale. “Il Protocollo di collaborazione tra Roma Capitale e Retake Roma sta ottenendo successi concreti. L’intervento di riqualificazione in Largo Agnesi e la recente iniziativa ad Anagnina hanno dimostrato una sinergia positiva tra istituzioni, cittadini e associazioni. La storia di Retake Roma include la costante partecipazione delle comunità locali, istituzioni e associazioni nella cura dei beni comuni, promuovendo un coinvolgimento attivo per il bene della città e delle future generazioni. La riqualificazione di Anagnina rappresenta un ulteriore capitolo di questo impegno duraturo. La collaborazione con Roma Capitale è un esempio tangibile di come partnership tra attori diversi, unite alla partecipazione attiva della comunità, possano portare a cambiamenti significativi e duraturi nell’ambiente urbano”, aggiunge Cristiano Tancredi, Presidente di Retake Roma.