Taxi e NCC più green, disponibile il bando regionale per contributi a fondo perduto

92

È stato pubblicato l’avviso pubblico in materia di trasporto sostenibile per la concessione di contributi a fondo perduto ai titolari di licenza Taxi e NCC per l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale. “Il bando intende incentivare il rinnovo del parco macchine degli operatori del settore del trasporto pubblico locale non di linea nell’ottica della sostenibilità e del rispetto ambientale”: lo hanno dichiarato la vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico, al Commercio, all’Artigianato, all’Industria e all’Internazionalizzazione, Roberta Angelilli e l’assessore alla Mobilità, ai Trasporti, alla Tutela del Territorio, al Ciclo dei rifiuti, al Demanio e al Patrimonio, Fabrizio Ghera.

Il bando sarà gestito da Lazio Innova S.p.A. e avrà una dotazione di 2.078.999 euro per l’acquisto di veicoli destinati al trasporto di persone, con almeno 4 ruote e massimo 8 posti a sedere, oltre quello del conducente, con destinazione d’uso “servizio di noleggio con conducente e servizio di piazza (taxi) per trasporto di persone”, associati a una licenza o autorizzazione rilasciata da un Comune del Lazio per l’esercizio di servizio Taxi o NCC. Non sarà possibile accedere al finanziamento di veicoli in numero superiore a quello di licenze o autorizzazioni di cui è titolare il beneficiario al momento della presentazione della domanda. Potranno essere acquistati veicoli a trazione elettrica anche non esclusiva (full electric o ibridi elettrici) o alimentati con CNG (metano, mono o bi-fuel) e rientranti in ogni caso nel limite massimo di emissioni Co2 pari a 135 g/km WLTP. I veicoli dovranno essere nuovi di fabbrica, omologati dal costruttore e immatricolati a nome del beneficiario per la prima volta in Italia per effetto dell’acquisto agevolato. Non sono ammissibili acquisti di veicoli già immatricolati (a km0). Il contributo a fondo perduto sarà di 10mila euro per veicoli con emissioni da 0 a 20 g/km; di 7mila euro per veicoli con emissioni tra 21-60 g/km e di 5mila euro per veicoli con emissioni tra 61 e 135 g/km. Previsto un contributo integrativo di 5mila euro in più per veicoli con accesso per sedie a rotelle (codice carrozzeria SH). Il contributo sarà erogato in un’unica soluzione previa presentazione del documento di circolazione che attesti l’acquisto con le caratteristiche previste dall’Avviso. Le domande potranno essere presentate tramite piattaforma gecoweb.