Casa del Cinema, torna Caleidoscopio

187

Lunedì 21 giugno torna Caleidoscopio, la rassegna cinematografica estiva della Casa del Cinema di Roma. Tre mesi di proiezioni, festival internazionali, cicli tematici e serate evento che il pubblico romano, così come quello dei turisti, potrà godere a ingresso gratuito e in piena sicurezza per il rigoroso rispetto del protocollo sanitario. L’ingresso sarà libero previa prenotazione in portineria da 90’ minuti prima dell’inizio della serata (fino all’esaurimento dei posti disponibili).

Molte saranno le serate speciali che avranno luogo sul palco del Teatro Ettore Scola. Si va dal sentito saluto a Peter Del Monte, regista recentemente scomparso che verrà ricordato da Casa del Cinema e dalla Cineteca Nazionale (23 giugno), all’omaggio a Mauro Bolognini per il ventennale della sua scomparsa (24 giugno); dai festeggiamenti per gli 80 anni del montatore Roberto Perpignani, nell’ambito della rassegna CSC – Social Club, con gli ex allievi del Centro Sperimentale (16 luglio), alla serata in compagnia della Pellicola d’oro con i suoi ospiti del mondo del cinema (17 luglio). Fino ad arrivare, poi, alla festa per Silvano Agosti e il suo cinema Azzurro Scipioni (26 luglio). Inoltre, Casa del Cinema dedicherà una serie di eventi dedicati alla creatività e all’arte delle donne e aderirà a Le notti bianche del cinema, con una serata in ricordo del talento di Paolo Villaggio.

Protagonista assoluto dell’anno non poteva che essere Nino Manfredi di cui ricorre il centenario della nascita e al quale sarà dedicata una rassegna con otto film realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale. Il suo sorriso quieto, la sua arte inimitabile della normalità, il suo under statement da gran maestro della commedia all’italiana, disegnano un ritratto memorabile del Paese che cambia e di un cinema di talento che sapeva farsi spettacolo popolare senza mai rinunciare all’eccellenza della qualità.