Brilla in Campidoglio l’albero di Natale dedicato alla Costituzione

49

Brilla in Piazza del Campidoglio l’Albero di Natale dedicato alla Costituzione Italiana. L’iniziativa è stata promossa dalla presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli che ha partecipato insieme al sindaco di Roma Roberto Gualtieri, ai consiglieri e agli assessori capitolini alla cerimonia di accensione. L’evento ha visto inoltre la presenza di Claudia Gerini e di Francesca Manzini e l’esibizione della banda del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale. L’albero, alto circa 10 metri, richiama nel suo allestimento i principi della Carta Costituzionale. L’installazione è completata da un grande libro multimediale e interattivo: inquadrando dei qr code è possibile accedere a dei contenuti video che illustrano, attraverso la voce di alcuni bambini e dei consiglieri capitolini, alcuni degli articoli della Costituzione.

“Siamo qui per celebrare il Natale e la Costituzione, la carta fondamentale della nostra Repubblica democratica. Sono passati 75 anni ma ancora oggi possiamo e dobbiamo rispettare e amare quanto hanno scritto i nostri padri costituenti, dando forza e concretezza a valori fondamentali come l’uguaglianza, la pace, la libertà, i diritti individuali, la separazione dei poteri; principi inderogabili così moderni e attuali ma ancora oggi troppo spesso messi in discussione. Siamo dunque qui tutti insieme per festeggiare ma anche per ricordarci di essere orgogliosi e promotori della nostra Costituzione” ha commentato il Sindaco Roberto Gualtieri. “Quest’anno, l’Albero in Piazza del Campidoglio riveste un significato particolare, poiché è dedicato al 75° anniversario della Costituzione Italiana. Un documento che ha plasmato i i principi su cui si fonda la nostra società. Così come l’Albero è un simbolo intramontabile del Natale, la Carta costituzionale è il faro che illumina e guida la vita democratica e civile del nostro Paese. Un’iniziativa che si affianca al Tour che in questi mesi abbiamo fatto in tutti i 15 Municipi per incontrare e far conoscere ai più giovani i valori costituzionali”, afferma la Presidente dell’Assemblea capitolina Svetlana Celli.