“Roma per il Giubileo, il Giubileo per Roma”: 300 affissioni per raccontare la città che sarà

53

E’ partita la prima campagna di comunicazione dedicata ai cantieri del Giubileo nella città di Roma. “Roma per il Giubileo, il Giubileo per Roma”: questo il claim che esprime la connessione tra la città e l’evento giubilare. Lo stesso spirito che anima la partnership e la collaborazione fra tutte le istituzioni ed enti impegnati nell’intensa attività di trasformazione urbana, volta a rendere la città ancora più accogliente, inclusiva e bella in vista dell’anno giubilare. Anche il format scelto – linee grafiche che attraversano idealmente la città – rappresenta la volontà di accogliere e abbracciare l’intera Urbe, senza escludere alcun quartiere o area. I colori, a loro volta, rappresentano l’Italia con il suo Governo, la Santa Sede, la città di Roma e la Regione Lazio, in una fusione di intenti verso un obiettivo condiviso.

Da qui la scelta di una campagna in diverse lingue che troverà spazio su oltre 300 impianti di affissione in tutta la città, con particolare attenzione alle aree dei cantieri, e intende mostrare per la prima volta al grande pubblico le opere in corso di realizzazione. Un momento di grande trasformazione urbanistica, alla cui base vi è un disegno chiaro e puntuale che va condiviso con i cittadini. Quelle opere – di cui oggi i cittadini vedono solo il perimetro, spesso coperto, del cantiere – si svelano nella loro ricostruzione che, seppur virtuale, rende l’idea del risultato finale e del beneficio che ne deriva per la città. Storia, bellezza e arti che, con l’ausilio della tecnologia, anticipano ai cittadini e ai visitatori il futuro che li attende.