Salvaguardia piazze della città, confronto in Campidoglio

121

‘Linee di indirizzo per la salvaguardia delle piazze di Roma’ è una proposta di delibera che prevede una sperimentazione di un anno su venti piazze della città. Obiettivo: migliorare la qualità e la vivibilità degli ambienti urbani che ogni giorno accolgono turisti e cittadini e garantire decoro, pulizia e sicurezza. Il documento è stato presentato nella Commissione congiunta Turismo e Ambiente. La sperimentazione prevede interventi di riqualificazione congiunti, con l’istituzione di un presidio per il controllo che sia attivo 24 ore su 24, con presenza di pattuglie del Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale e di personale e mezzi di AMA S.p.a, con l’istallazione di un sistema di videosorveglianza, a beneficio di 20 piazze di Roma da selezionare, a tutela del decoro e della sicurezza.

“Questa sperimentazione – hanno spiegato i Presidenti – vuole coinvolgere almeno una piazza per ogni municipio. L’iniziativa consentirà anche di monitorare il servizio di raccolta rifiuti dei servizi commerciali. Ogni mese è previsto un report per capire come si sta procedendo e alla fine dei 12 mesi, se tutto dovesse andare come immaginiamo, potremo strutturare al meglio l’operato, estendendolo anche ad altre piazze. Riteniamo che questa sperimentazione sia utile anche aspettando il Giubileo”. Si parla di sperimentazione perché vanno individuate le piazze e perché sarà necessario comunicare con i Municipi per capire i presidi necessari. La bozza è a disposizione dei consiglieri delle Commissioni Turismo e Ambiente che potranno preparare osservazioni e proposte per il miglioramento della delibera.