Franco: “Residenza a chi occupa? Il VI Municipio disobbedirà”

66
“Abbiamo portato in Giunta una memoria per contrastare la follia ideologica del Sindaco Gualtieri, che con la direttiva n.1 del 2022 consente l’iscrizione alla residenza anche a chi occupa illegittimamente e abusivamente gli alloggi popolari. Con la nostra delibera chiediamo formalmente agli uffici di non dare seguito all’attuazione della direttiva del Sindaco”. Così Nicola Franco su Facebook.
“La direttiva del Sindaco Gualtieri – prosegue l’esponente di FdI – è un vero e proprio inno all’illegalità, perché favorisce l’occupazione illegittima degli alloggi d’edilizia residenziale pubblica. Tutti sanno, ma nessuno dice, che a Roma la criminalità gestisce buona parte della compravendita di appartamenti popolari. Soltanto nel territorio del Municipio VI delle Torri insistono quattordici clan mafiosi, che guardano con molto interesse alla direttiva del Sindaco. Non tollero essere spettatore impotente del colpo mortale alla legalità che il Sindaco Gualtieri sta infliggendo senza pietà. Con oggi, la direzione del Municipio VI delle Torri nei confronti del Campidoglio su questa tematica è una sola: ostinata e contraria.
Parallelamente a questa delibera, sto preparando una lettera da inviare al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giorgia Meloni, e al Ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, affinché si pronuncino e blocchino la direttiva del Campidoglio, per salvaguardare la sicurezza e il rispetto della legalità. In attesa che ci sia una risposta da parte del Governo e da parte del TAR, visti i tanti ricorsi annunciati contro la direttiva di Gualtieri annunciati anche dai partiti di centrodestra, il Municipio VI delle Torri non attuerà quanto previsto dal Campidoglio. Noi siamo le Istituzioni e dovremmo essere esempio. Forse qualcuno dovrebbe ricordarselo, prima di scrivere certe direttive”.