Festa del Cinema, Paola Malanga è la nuova direttrice artistica

164

Paola Malanga è la nuova direttrice artistica della Festa del Cinema di Roma. Malanga è stata nominata alla direzione artistica della Festa di Roma per il triennio 2022-2024 dal cda della Fondazione Fondazione Cinema per Roma presieduto da Gian Luca Farinelli (in rappresentanza di Roma Capitale) e composto da Valerio Toniolo (Camera di Commercio di Roma), Laura Delli Colli (Regione Lazio), Daniele Pitteri (Fondazione Musica per Roma) e Nicola Maccanico (Cinecittà S.p.A. in rappresentanza del Ministero della Cultura) che si è riunito oggi. Malanga prende il posto di Antonio Monda.

Nata a Milano nel 1966, critica e giornalista di cinema, vice direttrice e responsabile prodotto di Rai Cinema, Malanga è tra i fondatori della rivista Duel e tra i principali collaboratori di Paolo Mereghetti per il Dizionario dei Film, nonché autrice di celebri saggi su alcuni grandi autori del cinema mondiale e vicedirettrice di Rai Cinema.

“In bocca al lupo e buon lavoro a Paola Malanga, nuova direttrice della Festa del cinema di Roma”, dichiara il sindaco Roberto Gualtieri. “La scelta del presidente della Fondazione Gianluca Farinelli e di tutto il Cda risponde pienamente alla volontà di dare a quest’appuntamento, così importante e prestigioso per la cultura della Capitale, una nuova e qualificata energia. Anche per ampliare il ruolo della Fondazione durante tutto l’anno e sviluppare sinergie con le varie realtà del settore, prima tra tutte Cinecittà. Ci tengo a ringraziare il direttore uscente Antonio Monda per il suo egregio lavoro in questi sette anni di direzione della Festa”.

“Voglio fare i miei migliori auguri di buon lavoro a Paola Malanga, nominata oggi direttrice artistica della Festa del Cinema dal Cda della Fondazione Cinema per Roma, presieduto da Gian Luca Farinelli”. Così l’assessore alla Cultura Miguel Gotor. “Con questa scelta, di alto profilo e riconosciuta professionalità, Paola Malanga può adesso iniziare il suo lavoro e delineare il prossimo futuro della manifestazione, radicandola e diffondendola nella città. Sono certo che la sua azione porterà la Festa del Cinema a raggiungere nuovi importanti traguardi. Al direttore uscente Antonio Monda voglio esprimere i miei più sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto, che ha contribuito a rafforzare l’azione e l’immagine della Festa.”