Droga, guerra senza fine: altri tre arresti tra Tor Bella Monaca e Torrenova

74

Nelle ultime ore, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca e quelli di Tor Vergata hanno eseguito una serie di controlli mirati a contrastare ogni forma di illegalità e degrado nei rispettivi quartieri.

Si comunica, nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito, che i Carabinieri della Stazione di Tor Bella Monaca hanno arrestato un cittadino straniero di 52 anni, disoccupato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento.

L’uomo è stato sottoposto ad una perquisizione personale e domiciliare, in via dell’Archeologia, al termine della quale è stato trovato in possesso di 17 dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 10 g, e della somma contante di 2200 euro, ritenuta provento della pregressa attività illecita, il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

Nel pomeriggio, sempre in via dell’Archeologia, gli stessi Carabinieri hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un romano di 18 anni, disoccupato e con precedenti. Il giovane è stato notato aggirarsi con fare sospetto dai militari, in una nota piazza di spaccio, e sottoposto a perquisizione personale.

Al termine del controllo è stato trovato in possesso di 2 dosi di cocaina, per un peso complessivo di circa 1 g., di 6 dosi di crack per circa 2 g., di 5 dosi di eroina per circa 2 g., di 15 dosi di hashish per circa 20 g., e della somma contante di 375 euro, ritenuta provento della pregressa attività illecita, il tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.

In serata, all’incrocio di via Casilina con via del Torraccio di Torrenova, i Carabinieri della Stazione di Tor Vergata, hanno arrestato un cittadino straniero di 27 anni, senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio, violenza e resistenza a pubblico Ufficiale.

Lo straniero è stato notato cedere dello stupefacente ad un acquirente, che è stato fermato, identificato e poi segnalato alla competente Autorità, mentre il 27enne, sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di 1 dose di eroina di un grammo e della somma contante di 565 euro, ritenuta provento della pregressa attività illecita.

Per sottrarsi all’identificazione, lo straniero ha opposto resistenza sferrando ai militari calci e pugni prima di essere bloccato definitivamente. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.