Casale della Cervelletta, si lavora per la riqualificazione

141

Il Comune è al lavoro per recuperare il Casale della Cervelletta. L’obiettivo è quello di avviare un percorso amministrativo tra Roma Capitale e Regione Lazio che porti in tempi brevi alla completa riqualificazione della tenuta.

Dopo l’avvio dei lavori e la messa in sicurezza della torre medievale del Casale da parte di Roma Capitale, il Dipartimento al Patrimonio e Politiche Abitative ed il Dipartimento Tutela Ambientale hanno inviato una nota alla Direzione regionale Capitale Naturale, Parchi e Aree Protette e al capo di Gabinetto della Regione Lazio per manifestare l’interesse a formare un tavolo e costruire un percorso comune di intervento che abbia come finalità il restauro dell’intera struttura.

“Il recupero e la valorizzazione del Casale della Cervelletta è una priorità che riguarda tutti e la collaborazione virtuosa tra Istituzioni in questi casi non solo è doverosa ma può fare la differenza. L’obiettivo è di riaprire presto e rendere di nuovo fruibile al quartiere e ai cittadini di questo importante luogo nella Riserva Naturale Valle dell’Aniene. Per questo mi auguro che, in un’ottica costruttiva e collaborativa, la Regione si attivi rapidamente”, dichiara l’assessora al Patrimonio e alle Politiche Abitative Valentina Vivarelli.

“Le nostre iniziative di messa in sicurezza e recupero dell’immobile hanno sortito il giusto effetto: accendere un faro su questo meraviglioso complesso sensibilizzando la Regione Lazio sulla necessità di un suo recupero”, conclude l’assessora alle Politiche del Verde Laura Fiorini.