Astrazeneca, richiamo anticipato per 100mila persone. Ecco quali

62

Richiamo vaccinale di AstraZeneca più ravvicinato. Lo ha deciso la regione Lazio, che ha spiegato come tutti coloro che attendono la seconda dose del vaccino di Oxford ad agosto, sia under che over 60, verranno spostati a luglio.

Dai 77 giorni previsti tra una dose e l’altra, si passa a 56 giorni, ma solo per chi dirà no alla dose eterologa con Pfizer e Moderna. Una decisione motivata dalla variante Delta: “È necessario correre più della variante – spiega l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato – e utilizzare tutti i vaccini a disposizione completando il percorso vaccinale. Saranno anticipati tutti i richiami con il vaccino AstraZeneca, a partire da luglio”.

Nei prossimi giorni la platea interessata verrà avvisata della possibilità con un sms da parte della Regione Lazio. Lo spostamento interessa in particolare chi ha preso parte agli open day a partire dal 16 maggio, per i quali il richiamo cade il 1 agosto. Si tratta di una platea di oltre 100mila persone, a cui si aggiungono almeno altri 50mila over 60.