M5S, altro addio: il presidente dell’Assemblea capitolina passa a Forza Italia

28
Il presidente Presidente dell'Assemblea Capitolina, Marcello De Vito, durante il Convegno Ance Roma ACER "Sfida capitale. Magistratura, pubblica amministrazione e imprese dialogano per contrastare la concorrenza sleale e la burocrazia difensiva" presso l'aula dei Gruppi parlamentari a Roma, 12 marzo 2019. ANSA/CLAUDIO PERI

Marcello De Vito, attuale presidente dell’Assemblea capitolina, aderisce a Forza Italia dopo aver lasciato il M5S. Lo ha annunciato Maurizio Gasparri in una conferenza stampa in diretta Facebook, insieme al coordinatore nazionale del partito, Antonio Tajani. “La mia vicenda giudiziaria – ha affermato De Vito – ha influito zero: la mia scelta sarebbe stata identica. Mi sarei sempre rivolto a questa area politica che culturalmente ha sempre contrassegnato le mie scelte”.

Ieri mattina sui social, sotto alla frase “Bella giornata oggi a Roma!”, De Vito ha inserito due emoticon, quella del braccio forzuto e la bandiera del nostro paese creando un rebus di facile soluzione: Forza Italia.