Lazio, vaccinato un cittadino su due. Per fine luglio si punta all’immunità di gregge

22
ALESSIO D'AMATO ASSESSORE SANITA REGIONE LAZIO

“Attualmente, abbiamo superato nel Lazio 3 milioni e 300 mila somministrazioni. Confermiamo che nella giornata del 2 giugno Festa della Repubblica, nella nostra regione un adulto su due avrà ricevuto almeno una somministrazione di vaccino”. Lo comunica in una nota l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

Con la prosecuzione degli Open Day su base volontaria, si punta ad aver vaccinato l’80% della popolazione della regione entro fine luglio.