Lazio, più contagi: ma c’è cauto ottimismo per le riaperture dopo Pasqua

317

Più casi, decessi, ricoveri e terapie intensive nel Lazio. Sono questi gli ultimi dati relativi alla pandemia nella regione della Capitale, con 700 casi a Roma ma una campagna vaccinale che prosegue forte di oltre 20mila somministrazioni al giorno.

“Da oggi (ieri, ndr) è disponibile la prenotazione anche tramite App Salutelazio”, spiega l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, che sulle possibili aperture dopo Pasqua spiega che “c’è un cauto ottimismo. Stiamo ricevendo tante chiamate da parte dei cittadini che ci chiedono la somministrazione del vaccino russo Sputnik. Siamo in attesa delle autorizzazioni europee e nazionali, ma sicuramente c’è una grande attenzione legata anche alle divulgazioni scientifiche fatte su Lancet”.