Zingaretti lancia l’alleanza “strutturale” con i 5 Stelle. Anche per il sindaco di Roma?

20248

Nicola Zingaretti accoglie a braccia aperte la possibilità di un ingresso del Movimento 5 Stelle in maggioranza della giunta regionale. E lancia l’alleanza per tutte le future elezioni. Chissà se comunali di Roma comprese. “Dalla Regione – ha spiegato Zingaretti – noi costruiamo un modello di un possibile nuovo centrosinistra, in cui il Pd è il principale protagonista e che è un credibile argine alle destre per vincere nei comuni”, ha detto Zingaretti. Questa nuova alleanza “sicuramente renderebbe competitiva la futura sfida alle regionali – ha aggiunto – e riapre la grande partita dei collegi quando tra un anno si voterà. Dobbiamo cominciare a seminare i semi di una competitività ovunque”.

L’apertura ai 5 Stelle secondo Zingaretti è un “passaggio utilissimo perché dà alla regione una grande forza, che già c’era, ma a questa prospettiva di governo dà un respiro che riguarda il contingente e lo proietta nel futuro. Si ritorna a combattere per vincere ovunque. Anche in quei territori del sud del Lazio che sono sempre più difficili e nei capoluogo dove abbiamo perso. E questo lo puoi fare solo se rilanciamo il partito democratico e nei sistemi maggioritari lo accompagniamo con alleanze competitive”.