Ultimo, ambasciatore Unicef, a Tor Bella Monaca incontra le madri in difficoltà

271

Il cantante Ultimo ieri ha visitato l’Ambulatorio di Strada dell’Istituto di Medicina solidale Onlus di Tor Bella Monaca. Il cantautore romano, dal novembre del 2019 Goodwill Ambassador dell’Unicef con cui ha realizzato anche una missione sul campo in Mali, ha incontrato donne e bambini, sia italiani che stranieri, che vivono in difficoltà economica. Ultimo ha distribuito generi alimentari e ha regalato alla madri una pergamena con il testo di 7+3, la canzone uscita il 22 dicembre che il cantautore ha dedicato alla mamma.

Il cantante in un post su Facebook ha commentato la giornata: “Ho incontrato tante mamme, ognuna con la sua storia Nei loro occhi c’è tanta sofferenza e tanto bisogno di aiuto, di certezze, di amore. Ho incontrato i loro figli, ho parlato con loro e ci siamo confrontati sulle difficoltà che affrontano ogni giorno. Pensiamo spesso che la sofferenza sia lontana da noi quando, in realtà, è molto più vicina di quello che pensiamo. Non voglio risultare retorico – ha proseguito – ma veder nascere dei sorrisi sui loro volti mi dà la forza per continuare la mia missione. Quella che risiede nel nome che ho scelto”

Oltre alla distribuzione di generi alimentari Medicina Solidale presso l’ambulatorio di strada, dove ogni anno vengono aiutate circa 13.000 persone, offre diversi tipi di sostegno alle madri che vivono in una condizione di disagio: dalle attività di ascolto per le neo mamme all’assistenza igienico nutrizionale dei bambini.