Paura a Torre Maura, fiamme in un appartamento

20273

Un grave incendio a Torre Maura ha causato danneggiamenti a tre appartamenti in modo grave e undici sono stati evacuati, numerosi gli anziani e i disabili salvati dalle forze dell’ordine, Polizia Locale, Carabinieri e vigili del Fuoco e una persona è rimasta intossicata. Questo è il bilancio del palazzo do proprietà dell’Ater di via delle Pispole a Torre Maura che poteva essere molto più grave se una pattuglia del gruppo Sicurezza Pubblica Emergenziale in transito sulla Casilina alle ore 8 non avesse visto una nube di fumo nero provenire dalla palazzina.

Cosi sono subito intervenuti salvando la vita ad un’anziana intrappolata nell’appartamento insieme al figlio di 44 anni. Nel palazzo si è sollevato subito un fuggi fuggi cha ha generato il panico, molte persone anziane e invalide sono state trasportate a braccia dagli operatori. Il motivo della causa è ancora da accertare sembrerebbe che un appartamento al primo piano abbia preso fuoco e le fiamme siano arrivate fino al piano superiore. Le case gravemente danneggiate secondo gli operatore sono tre, lo stabile è stato evacuato completamente in via precauzionale e alle persone messe in salto è stata offerta assistenza con coperte e generi di prima necessita, solo una donna è stata trasportata al Sant’Eugenio per intossicazione da fumo. Sul posto ricordiamo che oltre agli agenti dello SPE della polizia Locale di Roma Capitale, anche i carabinieri e la polizia di Stato.

L’Ater comunica che è intervenuta sul posto e di essersi “sincerata della esistenza di una soluzione alloggiativa per il nucleo familiare e, con la sua squadra di pronto intervento, ha avviato tutte le operazioni per l’interdizione e la messa in sicurezza dell’alloggio, ripristinando inoltre la corrente elettrica saltata a seguito del forte calore sviluppatosi. La stessa Italgas intervenuta sul posto ha terminato le operazioni di messa in sicurezza del fabbricato e sigillato il contatore dell’alloggio incendiato”.

Fa sapere inoltre Ater Roma che gli interventi di messa in sicurezza partiranno al più presto e inizieranno interventi mirati anche per le operazioni di bonifica del materiale incendiato. Successivamente l’alloggio verrà allarmato e si darà avvio a tutte le operazioni necessarie per il ripristino della situazione ex ante. Ater Roma interverrà quindi sia nell’alloggio incendiato che sulle facciate e sugli spazi comuni danneggiati a seguito dell’incendio.