TORRE SPACCATA: EX MERCATO COPERTO INIZIATIVE E VECCHIE POLEMICHE

0
326

COMUNICATO STAMPA

Crediamo che sia doveroso intervenire direttamente con un comunicato per il nuovo arrembaggio dei soliti fabbricanti di consenso a corto di idee e argomenti.

Mettere in un bando l’Ex Mercato definendolo in disuso o abbandonato è l’ennesimo tentativo di mitigare la realtà e crearne una virtuale che mette a riparo chi vive di piccoli sogni ingannevoli.

In qualità e come “legittimi affidataridell’Ex Mercato e nostra consuetudine, non ci sovrapporremo alle procedure legali che ci hanno definito tali, abbiamo così lasciato il compito ai nostri legali, una filiera di avvocati e procuratori legali che si occupano di associazionismo, di verificare i comportamenti dei soggetti che dovrebbero operare con mezzi e metodi consoni al mandato costituzionale come la salvaguardia del diritto. Tutto ciò controllando e monitorando linguaggi, intenzioni e procedure, non ultimo un esame dei social e delle Fake di cui spesso siamo stati bersaglio.

Caliamo un velo pietoso su quello che è successo in passato e ancora succede; definire abbandonato o in disuso l’Ex mercato non è consono né tantomeno esatto, lede la dignità di tante persone che con i propri sforzi hanno ripulito un plesso che era divenuto latrina e luogo di spaccio, con uso di manifesto di droghe, dove era impossibile camminare lungo i marciapiede, condizione che fino al recupero a nessun dignitario interessava, se non sporadicamente per cancellare alcune scritte all’esterno.

Tutti noi con i nostri sforzi sia finanziari ma soprattutto fisici, portando ognuno la propria competenza siamo riusciti ad arrivare a oggi, in accordo con le istituzioni e dopo un incendio doloso si è riusciti a ricostruire il plesso per tre quarti senza alcun aiuto pubblico, che non sarebbe comunque arrivato.

Comunichiamo ora ufficialmente, volevamo aspettare, ma riteniamo sia giusto diffondere la notizia, il 1 aprile inizierà una ristrutturazione che impatterà la parte distrutta anni fa, con un progetto molto ambizioso, progetto che coinvolgerà artigiani e professionisti conosciuti a Roma e non solo. Il soggetto e latore di questa iniziativa è l’Associazione Mirabilia, che ha già sviluppato e iniziato un piano di lavoro a larghe vedute con soggetti attivi come possono essere gli adolescenti, che se oggi lasciati a se stessi vivono di social e virtualità.

Il 7 marzo  potemmo assistere a un’anteprima dei corsi di serigrafia, dei corsi sulla gestione e la preservazione dell’ambiente con I Guardiani della Natura, un esempio di formazione per addetti alla ristorazione e altro, tutto per utilizzare a pieno questo spazio. Altro impegno e motore del progetto è implementare e far conoscere l’artigianato romano e italiano ai giovani, per dare una speranza e far capire che avere una possibilità in più non serve solo a se stessi ma a chi arriverà dopo di noi. Agli anziani, e alle categorie protette è dedicata una parte vitale del programma per confrontarsi con gli altri e avere l’opportunità di far cose che altrimenti non sarebbe possibile realizzare.

Per ritornare all’abbandono, se si consulta la pagina Facebook Ex Mercato si può constatare la presenza in questi ultimi anni di nomi famosi come Claudio Simonetti, che non ha bisogno di presentazioni, Robeto Kunstler, vincitore di Sanremo 2003 come autore di testi, il regista Enzo Castellani, eroe e icona del cinema di genere italiano, il grande Jack La Cayenne, al secolo Alberto Longoni figura mitica di una TV che ormai è solo un bel ricordo, i ragazzi della Scuola di Cinema Rossellini, Marco Leonardi, attore che ricordiamo nel capolavoro da Oscar “Nuovo cinema Paradiso” i ragazzi del Cosplyer e tanti altri uomini e personalità dello spettacolo e della cultura italiana, che certo non avrebbero frequentato e messo la loro opera a disposizione in un luogo abbandonato… Qui la locuzione di assurdità c’è tutta, concedetecelo.

L’ultima parte di questo comunicato, è quella che più ci aggrada, il 7 marzo 2020 Pinocchio vestito da Pasquino sarà nostro ospite, in tempi dove i bugiardi fanno la parte del leone a noi piace avere un Pinocchio in controtendenza che come Pasquino dice la verità!

Il 13 Marzo  cena sociale e intrattenimento dalle ore 19:00 grazie alla collaborazione con l’Associazione Sguardo al Futuro.

Il 14 Marzo  mattina ore 10.00 incontro dal profilo storico culturale sugli ultimi trenta anni di storia del nostro paese e sempre il 14 sera una kermesse sulla storia del Folk e del Rock nostrano. Luigi Perazzelli e Enrico Capuano, veterani della musica d’autore romana e italiana si alterneranno sul palco ripercorrendo le tappe cruciali della nostra storia musicale e culturale, tutto in collaborazione con l’associazione culturale Clama Cults, associazione preposta alla programmazione artistico/culturale dell’Ex Mercato.

Fino ad oggi siamo la prova che non serve asservirsi a piccole e grandi lobby per riuscire a far cultura e arte. Ovviamente ci vuole tempo e pazienza, quella non manca di certo, tanta competenza e tenacia, una sana e gratificante meritocrazia nelle scelte, anche dure e selettive nei percorsi da intraprendere e nello scegliere collaborazioni e sinergie, tutto questo da parte di persone motivate e operatori qualificati.

Un motto ci piace; che la sostanza valga più delle apparenze!

Associazione Calpurnia

Il Presidente

Marco Marinelli