Nel Municipio VI si raddoppia il primo posto del Karate nel Lazio con i ragazzi Juniores e Cadetti

0
168

Quando si crede fortemente nel valore educativo dello sport sano, che aiuta i bambini nello sviluppo psico-fisico, i ragazzi crescono con valori umani importanti, come ad esempio il rispetto verso se stessi, gli altri e lo spirito di condivisione di squadra. Si ottengono risultati importanti che vanno molto al di là del valore agonistico in sé, ma rimangono nel cuore dei genitori e degli educatori che lavorano con costanza ed infinita dedizione con i giovani che le famiglie gli affidano per tanti anni.

Non è infrequente che questi bei risultati vengano ottenuti da società sportive non blasonate, piccole ma solide realtà, molto ben radicate sul territorio della periferia, che con la loro presenza e continuità offrono un saldo punto di appoggio per le famiglie che vogliono dare ai loro figli l’opportunità di praticare uno sport.

Questa volta a raggiungere questo bel traguardo a livello regionale, sono stati i ragazzi della Squadra Agonisti Karate dell’A.S.D. “Sports Connection Club”, una società Federale Fijlkam riconosciuta dal CONI dal 1974, con sede nel quartiere di Borghesiana – Finocchio, che nel 2002 passa per il settore del Karate, sotto la guida del Maestro Andrea Torre, che al suo arrivo ricrea, praticamente da zero ed esclusivamente con bambini del territorio del Municipio VI, un nuovo gruppo di giovanissimi  e volenterosi allievi.

Tantissimi negli anni sono stati i successi riscossi dal settore karate, soprattutto a livello nazionale individuale e di squadra ed anche a livello internazionale sia negli Open che nei Campionati Europei con diversi atleti convocati nella Nazionale, ma il tratto comune che accompagna questi momenti è proprio la figura costante della guida della squadra, un educatore appassionato, ancor prima che scrupoloso tecnico qualificato, il Maestro Andrea Torre, che da febbraio 2017 è anche allenatore della Nazionale Italiana giovanile (under 18) per la specialità Kumite.

Grazie a questa grande passione ed al grandissimo lavoro quotidiano di atleti e tecnico che tra aprile e maggio 2019, l’A.S.D. Sports Connection Club si è attestata per il 2019 al vertice regionale delle categorie maschili giovanili, conquistando un ottimo primo posto sia nella categoria Juniores che in quella Cadetti.

Sempre con la stessa specialità di Karate del Kumite (combattimento controllato) e nell’ambito delle qualificazioni per la Regione Lazio al Campionato Italiano 2019 , gli agonisti del Team Karate Torre, hanno ottenuto il loro doppio primo posto come Società Sportiva, dapprima gareggiando il 14 aprile con una formazione di 6 atleti e vincendo la categoria maschile JUNIORES (su un totale di 42 società partecipanti e 134 atleti iscritti per il Lazio nella fascia di età 15-17 anni, nati dal 2002 a 2004) e poi di nuovo disputando le altre qualificazioni regionali del 5 maggio, per la categoria maschile CADETTI, questa volta con solo 4 atleti (su un totale di 55 società partecipanti e 153 atleti iscritti per il Lazio nella fascia di età 13-14 anni, nati dal 2005 a 2004 ).

In entrambe le competizioni, di certo non facili per l’altissimo numero di giovani praticanti iscritti, i ragazzi hanno avuto un risultato di squadra nettamente superiore alla media, dato il loro esiguo numero, rispetto alle grandi società con una quota  d’iscritti molto più vasta. Segno questo, che la qualità del lavoro svolto in un ambito sportivo territoriale considerato non favorevole e dispersivo, può trovare luoghi d’eccellenza, senza percorrere molti km. di distanza dalle proprie abitazioni, favorendo una sempre più larga  diffusione dello sport come fonte di benessere e salute per grandi e bambini.

Quindi non resta che augurare ai giovani “Guerrieri in Rosso”, del Team Karate Agonisti Sports Connection Club, Emanuele Lanazi, Simone Balmas, Simone Orlandi, Mario Agus, Saly Bianchi, Davide Bonfanti e Gianmarco Izzo, di continuare a tenere alta la guardia e lavorare intensamente fino alle prossime attesissime Finali Nazionali dei Campionati Italiani che si svolgeranno tra maggio e giugno ad Ostia nel Palazzetto del Centro Olimpico Federale.

Un doveroso e sentito ringraziamento va al  “Comitato Regionale Fijlkam Lazio” per l’organizzazione puntuale delle competizioni, precedute ad aprile da un affollatissimo trofeo di gioco e sport per i piccoli pre-agonisti, per l’ottima organizzazione di gara, svoltasi in un bel clima sportivo, tra gli atleti, i tecnici ed il pubblico di famiglie ed appassionati del Karate.