Ponte Osa: riprendono i lavori per riaprire entrambe le carreggiate. Il consigliere M5S Muzzone

0
428

 E’ bastato il malfunzionamento del semaforo a ridosso del ponticello di Osa e una foto postata su Facebook dal Consigliere del VI Municipio Antonio Muzzone per riaccendere le polemiche sul  quel tratto di strada che da giugno il passaggio è garantito da  un senso unico alternato. La domanda che hanno rivolto alcuni cittadini al Consigliere è stata: “Quando saranno accessibili entrambe le careggiate?” A preoccupare gli abitanti del versante Est di Roma è la riapertura delle scuole. A pochi metri dal ponte c’è l’istituto elementare. Il timore di molte persone è di dover fare code da sfinimento soprattutto in alcune ore della giornata quando il flusso di automobili è più ragguardevole da paralizzare la circolazione.  Se tutto rimarrà così, il senso unico alternato sarà in grado di gestire il traffico  senza arrecare alcun disagio?  Antonio Muzzone ha tranquillizzato i cittadini su Facebook dicendo che in questi giorni  sono ripresi i lavori in maniera incessante e si auspica che il cantiere termini prima del suono della campanella, ma verosimilmente si arriverà a fine mese. Qualche abitante ha fatto notare che forse per recare meno disagi alla viabilità era più congeniale eseguire gli interventi nel mese di agosto. Purtroppo, ha precisato il Consigliere Muzzone, quel tratto di strada non è di competenza del VI Municipio ma del Comune di Roma e l’amministrazione è  obbligata a fare i conti con una burocrazia lenta che impone poi una corsa contro il tempo.

Prossimi aggiornamenti in merito, la prossima settimana